Marlo J. Montoya

Testo critico

"Tanto il suo gesto appare aggressivo, tanto disumanizzante, tanto Montoya in realtà si prodiga per salvaguardare il lato umano dell’uomo. Eredita immagini che uno sconosciuto si è preso la briga di digitalizzare per salvare dalla scomparsa (ciò che non è nel web ormai non esiste) e le fa sue e le stampa. Le fa tornare carne.
Tutto questo in una versione ‘mobile’, portatile. Basta un programma e, oltre al pc, un tablet. Come l’en plain air nasce da un’invenzione tecnica, la creazione del colore a tubetti, così Montoya da forma all’opera in movimento, con una materia prima scaricabile del web e un’opera dopo da caricare sui social. "
Eleonora Diana

Biografia

Marlo J. Montoya nasce a Pereira, nel 1986. In questo momento è in viaggio in Colombia.
La sua prima opera è del 2012.
Fa parte della B-house Art Company, fondata dal suo ideatore Pablo Bermudez. Al gruppo appartengono, oltre ai due artisti, anche Xavier Blanco, Blito B., Daniel Davila, David Linarte.