Aurèlien Boussin

TESTO CRITICO

Se la grazia e la forza potessero legarsi e restituirci un'immagine e una forma avrebbero le sembianze di una delle sculture di Aurèlien.
Il senso di profonda stabilità con la terra, quasi come se avessero proprie radici non impedisce ad esse di slanciarsi con leggerezza verso l'alto, verso il cielo.
Come se dopo tanto vagare avessero trovato il perfetto punto di equilibrio e lì si fossero fermate.
Perché avvertiamo del movimento nella loro stabilità, della torsione elastica nella loro durezza, leggerezza nella monumentalità.

BIOGRAFIA

Gli anni di esperienza a Parigi come restauratore di monumenti storici sono alla base della formazione artistica di Aurélien Boussin.
Trasferitosi 8 anni fa a Carrara, si è dedicato alla scultura su marmo. Collabora con artisti di fama internazionale per i quali esegue anche opere monumentali.
La sua arte contemporanea è sempre alla ricerca di un gioco di vuoti e pieni, di linee morbide e slanciate, di contrasti tra forza e leggerezza.